Associazione ciclo-turistica affiliata FIAB - Abbiategrasso - Milano



Calendario Cicloescursioni



Foto e Itinerari



Archivio



Link



Notizie



Materiale e documenti


L'Associazione


Bibliografia


Cicloescursione domenica 31 marzo
Pavia - cortili e collegi


FIAB Abbiateinbici organizza per domenica 31 marzo una cicloescursione a Pavia. Si parte alle 9:00 da piazza Castello di Abbiategrasso per conoscere i cortili della storica Università fondata nell’825 dall’imperatore Lotario per i giovani provenienti da larga parte dell’Italia settentrionale. L’imperatore Carlo IV, dietro sollecitazione di Galeazzo II Visconti duca di Milano, nel 1361 istituì nello stesso luogo uno Studium costituito da due Università distinte, dei giuristi (Diritto Civile e Canonico) e degli artisti (Medicina, Filosofia e Arti liberali). Qui sono passati -come allievi o come docenti- numerosi scienziati e letterati quali Alessandro Volta, Carlo Rubbia, Camillo Golgi, Vincenzo Monti, Carlo Cattaneo, Ugo Foscolo e Carlo Goldoni. Dopo il pranzo al sacco, visiteremo, accompagnati da una guida esperta, l'Almo Collegio Borromeo. Fondato nel 1561 dal cardinale Carlo Borromeo, venne creato per ospitare giovani promettenti che si trovassero in condizione di disagio economico. Il percorso di 70 km a/r, per lo più asfaltato, si svolge lungo l'alzaia del naviglio di Bereguardo e poi su strade secondarie con poco traffico ed è adatto a tutti quelli che sono in grado di restare in sella per alcune ore di seguito. Pranzo al sacco nel parco del castello visconteo di Pavia e alle h 14 visita guidata al Collegio. rientro verso le 18:30. In allegato le info operative per partecipare






Cicloescursione 28 giugno-1 luglio: CARINZIA

Tutte le info per partecipare alla cicloescursione nel volantino allegato. Per parlarne dal vivo con gli organizzatori appuntamento giovedì 7 marzo alle 21 al bar Marta, via G. Sforza 76 Abbiategrasso.

Vi aspettiamo numerosi





Cicloescursione "Vicenza-Treviso-Jesolo" del 6-7 aprile

Vi proponiamo una cicloescursione di due giorni da Vicenza a Treviso e poi Jesolo il 6 e 7 aprile Eccovi un breve riassunto: raggiungiamo Vicenza in autobus con carrello portabiciclette; lì visitiamo il Teatro Olimpico, e pedaliamo poi fino a Treviso, dove arriviamo nel tardo pomeriggio. Domenica, dopo la visita della città, andiamo a Jesolo, dove ritroveremo il bus per il ritorno. E' un percorso tutto in piano, su asfalto o sterrato di buona qualità, di circa 120 km da fare in 2 giorni. Il costo totale, in funzione del numero dei partecipanti, varia da 120 a 150 € per persona comprendenti autobus, cena, pernottamento (in camera doppia) con colazione. Data la necessità di confermare autobus ed hotel si raccoglieranno le iscrizioni entro il 10 febbraio con caparra di 50 €. Telefonare a Marina 3338452858 dal 20 gennaio o direttamente in sede mercoledì 30/1 e 6/2. La gita si effettua con almeno 25 partecipanti. Entro il 20/2 è richiesta una ulteriore caparra di 50€.



Programma iniziative 2019

Eccovi il calendario delle iniziative 2019. Come potete vedere si tratta di un programma molto ricco, con cicloescursioni in giornata brevi o di media lunghezza, ma sempre facili e alla portata di chiunque sia in grado di stare in sella per qualche ora.
Visto il gradimento della escursione di due giorni dell'anno passato, questa volta ne abbiamo progettate tre: 6-7 aprile Vicenza-Treviso-Iesolo, 18-19 maggio Valsugana, e 5-6 ottobre Castelli del Ducato di Piacenza. Poi, a fine giugno,  l'ormai ben consolidata gita "lunga" organizzata da Gianni Pioltini in Carinzia, o, per chi preferisse una escursione più soft, Ellwangen.
Info dettagliate e iscrizioni per la escursione Vicenza-Treviso-Iesolo entro fine gennaio.
Per motivi d spazio non trovate nel programma alcuni appuntamenti (Salamellando, Milano Marathon...), ai quali comunque intendiamo come di consueto partecipare.





Iscriviti o Rinnova la tua iscrizione a FIAB-Abbiateinbici
Puoi farlo, venendo personalmente in sede, noi ci siamo tutti i mercoledì sera dalle 21.00 alle 22.30

oppure

APERTURA STRAORDINARIA
  • venerdi 30 novembre dalle 21.00 alle 22.00
  • sabato 01 dicembre dalle 16.30 alle 18.00

TI ASPETTIAMO…



E’ VERO, IN CENTRO LE PISTE CICLABILI NON SERVONO: SERVE ALTRO!
Per tenervi aggiornati sulle attività del Consiglio vi mando le nostre considerazioni relative all'intervista del Sindaco Nai, pubblicata su Ordine e Libertà di questa settimana, che trovate in allegato. Questo testo lo abbiamo mandato a tutte i giornali locali
E’ VERO, IN CENTRO LE PISTE CICLABILI NON SERVONO: SERVE ALTRO!
Abbiamo letto con molto interesse le opinioni del Sindaco Nai sulla mobilità nel centro storico e siamo assolutamente d'accordo con lui: le piste ciclabili nelle “zone 30” sono inutili e infatti non le abbiamo mai richieste. Quello che auspichiamo sono azioni che incentivano la mobilità di pedoni e ciclisti, scoraggiando l'utilizzo "improduttivo" dell’auto in tutta la città: consentire solo la sosta breve (e controllare!), limitare il passaggio delle auto nei momenti di massimo affollamento di pedoni e ciclisti, favorire sempre il transito in controsenso delle bici nei sensi unici, aumentare le zone pedonali.
Ricordiamo che i rilevamenti dimostrano che il 95% delle persone che transitano in centro sono pedoni o ciclisti e quindi meriterebbero più attenzioni del rimanente 5% in auto. In questa ottica avevamo proposto di attivare in via sperimentale la ZTL dalle 9 alle 12 dei giorni di mercato, definendo preventivamente degli indicatori per valutarne gli effetti e arrivare a decisioni basate su informazioni documentate proprio come chiede il Sindaco.
A due anni dalla riapertura di piazza Castello alle auto e a 6 mesi da quella del ponte di san Pietro, dovrebbe essere possibile un bilancio dei vantaggi ottenuti (aumento delle vendite/reddito dei commercianti della zona, diminuzione dell'inquinamento complessivo, tempo risparmiato dai cittadini nei trasferimenti ...). In generale, riteniamo indispensabile che le scelte debbano risultare non da impressioni soggettive, ma dalla valutazione di indicatori qualitativi e quantitativi che descrivano scientificamente gli effetti dei provvedimenti.
Durante la campagna elettorale il signor Sindaco ha sottoscritto la nostra "Piattaforma per la città ciclabile", riconoscendosi negli obiettivi proposti e impegnandosi a promuovere azioni a favore di ciclisti e pedoni, che non riguardano solo il centro storico. Ribadiamo che FIAB Abbiateinbici è assolutamente disponibile a continuare il percorso di collaborazione con l’Amministrazione Comunale.
FIAB Abbiategrasso Abbiateinbici
Il presidente Marina Buratti
Abbiategrasso, 24 marzo 2018


Ultimo
aggiornamento

26
marzo

2019







Negozi convenzionati
2019


Albergabici


E-mail: fiababbiateinbici@gmail.com         Tel: 349 4629942
E’ possibile informarsi sulle iniziative nazionali consultando il sito. http://www.fiab-onlus.it/