Associazione ciclo-turistica affiliata FIAB - Abbiategrasso - Milano



Calendario Cicloescursioni



Foto e Itinerari



Archivio



Link



Notizie



Materiale e documenti


L'Associazione


Bibliografia


Domenica 2 giugno cicloescursione a Crespi d'Adda

Domenica 2 giugno FIAB Abbiateinbici di Abbiategrasso organizza una cicloescursione (treno +metropolitana +bici) a Crespi d'Adda con visita guidata (9 €) al villaggio operaio e alla storica centrale idroelettrica. Il percorso (40 km andata + 20 km ritorno), interamente asfaltato e completamente in piano, è adatto a tutti coloro che sono in grado di stare in sella per qualche ora. Crespi d’Adda è l’esempio più integro e meglio conservato di villaggio operaio degli anni Trenta del secolo scorso in Europa, dove l'acqua è elemento determinante del sito. La centrale idroelettrica venne edificata per soddisfare l’incremento del fabbisogno energetico del cotonificio e del villaggio, in sostituzione della più antica centrale idromeccanica. Le decorazioni in stile tardo Liberty lombardo, la presenza del parquet originale, del pannello di controllo e della testa delle turbine Kaplan la rende un vero gioiello dell’archeologia industriale. Ritrovo - alla stazione di Abbiategrasso alle 7:45; oppure da Albairate: treno in partenza alle 8:08 per Greco Pirelli; da Milano treno da San Cristoforo alle 8:31 per Greco Pirelli, E' possibile raggiungere il gruppo anche alla stazione di Milano Greco Pirelli, alle 9:00. Ritorno entro le 20. Pranzo al sacco.
Prenotazione obbligatoria via email  fiababbiateinbici@gmail.com; sms, whatsapp o telefono al: 3494629942




Domenica 26 maggio
diga di Panperduto e Museo delle Acque


Domenica 26 maggio FIAB Abbiateinbici organizza una cicloescursione alla diga del Panperduto con visita guidata al Museo delle Acque Italo Svizzere. Si parte da piazza Castello, Abbiategrasso alle 9, rientro entro le 19. Il percorso (circa 80 km a/r), quasi interamente asfaltato con brevi tratti di sterrato di buona qualità segue il Naviglio Grande fino alla diga sul Ticino, inaugurata nel 1884, uno degli snodi idraulici più importanti della Lombardia, dove parte delle acque dal fiume vengono deviate per formare il canale Villoresi, utilizzato per l’irrigazione e il canale Industriale, che alimenta ancora oggi diverse centrali idroelettriche. Tutto il complesso sistema idrico, che si trova sulle rive del Ticino a Somma Lombardo a pochi chilometri dal Lago Maggiore lungo il sentiero europeo E1, è rimasto quasi immutato dalla nascita e continua a ricoprire un ruolo fondamentale sia nell’economia che nella cultura del territorio in cui è inserito. Il casello di guardianìa idraulica, posto al centro dell’isola di Confurto e un tempo destinato alle attrezzature per la manutenzione, oggi accoglie i turisti lungo l’itinerario fluviale e ciclopedonale. Visitando il Museo si potrà cogliere l’essenzialità dell’acqua per la vita umana e naturale, come elemento primario per l’agricoltura, l’alimentazione, il paesaggio e per la produzione di energia elettrica. Sul pavimento del museo è stata realizzata una mappa in scala 1:1.500 del territorio che da Sesto Calende conduce fino a Vizzola, per illustrare l’origine, la storia e la complessità strutturale e funzionale del bacino idraulico italo-svizzero del Ticino. Nell'allegato tutte le info utili per partecipare alla cicloescursione

Domenica 19 maggio: Bicipace ANNULLATA; martedì 28 maggio - CAI Abbiategrasso: camminare in luoghi insoliti, improbabili...

Gli organizzatori di Bicipace ci hanno comunicato che a causa delle condizioni meteo avverse la biciclettata  di domenica 19 maggio non si farà.
Martedì 28 maggio, presso la sede CAI via Legnano 9 Abbiategrasso, siete tutti invitati a una serata dedicata al camminare. Gianni e Marina raccontano con foto, video e parole alcune "passeggiate" in luoghi insoliti qua e là per il mondo. In allegato la locandina dell'evento



ANNULLATA
Cicloescursione di domenica 19 maggio: BICIPACE

Domenica 19 maggio partecipiamo a Bicipace, progetto promosso da Legambiente per "unire alla bellezza della natura e dell’ambiente la forza della pace e della solidarietà". Con il vecchio motto “dall’Olona al Ticino pedalando un pochino…”, in un percorso che si snoda tra le province di Varese, Milano e Novara, migliaia di persone si ritrovano, da più di venti anni anche per sostenere i progetti ambientali e di solidarietà a cui vengono destinati i fondi raccolti con la mitica sottoscrizione a premi. All’arrivo della biciclettata, nel Parco del Ticino, oltre alle possibilità di rifocillarsi, riposarsi in mezzo alla natura e passare una giornata insieme divertendosi con musica, spettacoli teatrali ed animazione per i bambini, i partecipanti ricevono informazioni sull’ambiente in cui viviamo, sulla pace e sulla solidarietà tra i popoli, grazie a mostre, spazi espositivi, diapositive e filmati che illustrano i progetti sostenuti. Da Abbiategrasso la partenza è in piazza Castello alle 9:15, si pedalerà lungo l'alzaia del Naviglio grande fino alla colonia fluviale di Turbigo (52 km andata e ritorno), rientro nel tardo pomeriggio. Tutte le info nel volantino allegato




la tradizionale e allegra pedalata in sicurezza lungo le strade di oltre 200 città italiane per diffondere l’uso della bicicletta tra giovani e giovanissimi. Confermato lo slogan “Bimbimbici: la nuova fiaba della bicicletta”, con particolare attenzione al clima e all’ambiente, dove la bicicletta è un mezzo che può vantare molti superpoteri: non inquina, non fa rumore, occupa pochissimo spazio e sa rendere le persone più allegre… Anche noi di FIAB Abbiateinbici, insieme a Scuolamica, cascina San Donato, assocazione La Cappelletta e con il patrocinio del Comune di Abbiategrasso, organizziamo l'evento in città. L'appuntamento per tutti i bambini della scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado con i loro accompagnatori è alle 13:45 in piazza Castello per la registrazione gratuita dei ragazzi, che riceveranno gadget e un tagliando per la merenda. Poi partenza della pedalata verso una cascina della valle del Ticino, dove si potranno vedere gli animali, apprezzare i prodotti del territorio, giocare, far merenda e partecipare alla estrazione dei premi della lotteria. Il percorso di 12 km a/r è facile e si svolge su strade secondarie poco trafficate. Al termine rientro in città per i giochi medievali proposti dagli Amici del Palio. In allegato il programma


Cicloescursione 28 giugno-1 luglio: CARINZIA

Tutte le info per partecipare alla cicloescursione nel volantino allegato. Per parlarne dal vivo con gli organizzatori appuntamento giovedì 7 marzo alle 21 al bar Marta, via G. Sforza 76 Abbiategrasso.

Vi aspettiamo numerosi




Programma iniziative 2019

Eccovi il calendario delle iniziative 2019. Come potete vedere si tratta di un programma molto ricco, con cicloescursioni in giornata brevi o di media lunghezza, ma sempre facili e alla portata di chiunque sia in grado di stare in sella per qualche ora.
Visto il gradimento della escursione di due giorni dell'anno passato, questa volta ne abbiamo progettate tre: 6-7 aprile Vicenza-Treviso-Iesolo, 18-19 maggio Valsugana, e 5-6 ottobre Castelli del Ducato di Piacenza. Poi, a fine giugno,  l'ormai ben consolidata gita "lunga" organizzata da Gianni Pioltini in Carinzia, o, per chi preferisse una escursione più soft, Ellwangen.
Info dettagliate e iscrizioni per la escursione Vicenza-Treviso-Iesolo entro fine gennaio.
Per motivi d spazio non trovate nel programma alcuni appuntamenti (Salamellando, Milano Marathon...), ai quali comunque intendiamo come di consueto partecipare.





Iscriviti o Rinnova la tua iscrizione a FIAB-Abbiateinbici
Puoi farlo, venendo personalmente in sede, noi ci siamo tutti i mercoledì sera dalle 21.00 alle 22.30

oppure

APERTURA STRAORDINARIA
  • venerdi 30 novembre dalle 21.00 alle 22.00
  • sabato 01 dicembre dalle 16.30 alle 18.00

TI ASPETTIAMO…



E’ VERO, IN CENTRO LE PISTE CICLABILI NON SERVONO: SERVE ALTRO!
Per tenervi aggiornati sulle attività del Consiglio vi mando le nostre considerazioni relative all'intervista del Sindaco Nai, pubblicata su Ordine e Libertà di questa settimana, che trovate in allegato. Questo testo lo abbiamo mandato a tutte i giornali locali
E’ VERO, IN CENTRO LE PISTE CICLABILI NON SERVONO: SERVE ALTRO!
Abbiamo letto con molto interesse le opinioni del Sindaco Nai sulla mobilità nel centro storico e siamo assolutamente d'accordo con lui: le piste ciclabili nelle “zone 30” sono inutili e infatti non le abbiamo mai richieste. Quello che auspichiamo sono azioni che incentivano la mobilità di pedoni e ciclisti, scoraggiando l'utilizzo "improduttivo" dell’auto in tutta la città: consentire solo la sosta breve (e controllare!), limitare il passaggio delle auto nei momenti di massimo affollamento di pedoni e ciclisti, favorire sempre il transito in controsenso delle bici nei sensi unici, aumentare le zone pedonali.
Ricordiamo che i rilevamenti dimostrano che il 95% delle persone che transitano in centro sono pedoni o ciclisti e quindi meriterebbero più attenzioni del rimanente 5% in auto. In questa ottica avevamo proposto di attivare in via sperimentale la ZTL dalle 9 alle 12 dei giorni di mercato, definendo preventivamente degli indicatori per valutarne gli effetti e arrivare a decisioni basate su informazioni documentate proprio come chiede il Sindaco.
A due anni dalla riapertura di piazza Castello alle auto e a 6 mesi da quella del ponte di san Pietro, dovrebbe essere possibile un bilancio dei vantaggi ottenuti (aumento delle vendite/reddito dei commercianti della zona, diminuzione dell'inquinamento complessivo, tempo risparmiato dai cittadini nei trasferimenti ...). In generale, riteniamo indispensabile che le scelte debbano risultare non da impressioni soggettive, ma dalla valutazione di indicatori qualitativi e quantitativi che descrivano scientificamente gli effetti dei provvedimenti.
Durante la campagna elettorale il signor Sindaco ha sottoscritto la nostra "Piattaforma per la città ciclabile", riconoscendosi negli obiettivi proposti e impegnandosi a promuovere azioni a favore di ciclisti e pedoni, che non riguardano solo il centro storico. Ribadiamo che FIAB Abbiateinbici è assolutamente disponibile a continuare il percorso di collaborazione con l’Amministrazione Comunale.
FIAB Abbiategrasso Abbiateinbici
Il presidente Marina Buratti
Abbiategrasso, 24 marzo 2018


Ultimo
aggiornamento

23
maggio

2019





Negozi convenzionati
2019


Albergabici


E-mail: fiababbiateinbici@gmail.com         Tel: 349 4629942
E’ possibile informarsi sulle iniziative nazionali consultando il sito. http://www.fiab-onlus.it/